Quattordicesima 2017: requisiti e come richiederla online

Quattordicesima 2017: requisiti e come richiederla online

La quattordicesima 2017  non è stata liquidata a tutti i pensionati che ne avevano diritto. L’art.1, comma 187 della Legge 11 dicembre 2016, n.232 infatti prevede un ampliamento della platea di pensionati che andrà a beneficiare di questa somma aggiuntiva, ma chi non l’ha ricevuta può presentare domanda all’INPS.

 

La quattordicesima 2017 è la mensilità aggiuntiva con liquidazione in Luglio prevista per chi percepisce una pensione bassa. Si stima che, rispetto allo scorso anno, quasi 1,5 milioni di pensionati in più riceverà la quattordicesima, tuttavia ad oggi non è stata liquidata a tutti gli aventi diritto. Il rischio è che chi non l’ha mai ricevuta in passato, poiché non rientrava nei requisiti, possa perderla anche quest’anno poiché non sa di averne diritto. La soluzione però c’è, ed è importante fare i passi giusti. Basta verificare se nel dettaglio della pensione di Luglio 2017 è presente la voce Somma Aggiuntiva Pensioni Basse. Se non è presente verificate se rientrate nei requisiti, e se credete di averne diritto presentate la domanda come indicato in questo articolo.

 

Requisiti Quattordicesima 2017

Non tutti i pensionati hanno diritto alla quattordicesima 2017, e l’importo da liquidare varia in base al reddito e agli anni contributivi. Vediamo nello specifico quali sono i requisiti fondamentali per ricevere l’importo aggiuntivo.

Requisiti anagrafici

Il beneficiario deve aver compiuto 64 anni di età entro il 31 dicembre 2017.
Per coloro che compiono l’età dopo il 31 luglio, la liquidazione sarà disposta con la mensilità di Dicembre.

Requisiti reddituali

Per avere diritto alla Quattordicesima 2017 il pensionato deve essere in possesso di un reddito individuale non superiore a 2 volte il trattamento minimo del Fondo pensioni lavoratori dipendenti. Il limite reddituale massimo per avere diritto alla somma aggiunti è quindi di 13.049,14.

Trattamento minimo 2017
mensile = € 501,89
annuale = € 6.524,27
annuale x 1,5 = € 9.786,86
annuale x 2= € 13.049,14

In questa tabella sono indicati gli importi spettanti per i pensionati in base al reddito e agli anni di contribuzione:

quattordicesima 2017

 

Categorie di pensioni per le quali NON spetta la quattordicesima 2017

I pensionati in possesso di pensioni appartenenti alle seguenti categorie non hanno diritto alla quattordicesima 2017: 044 (INVCIV), 077, (PS), 078 (AS), 030 (VOBIS), 031 (IOBIS), 035 (VMP), 036 (IMP), 027 (VOCRED), 028 (VOCOOP), 029 (VOESA), 010 (VOSPED), 011 (IOSPED), 012 (SOSPED), 043 (INDCOM), 032 (VOBANC), 033 (IOBANC), 034 (SOBANC), 127 (CRED27), 128 (COOP28),198 (VESO33), 199 (VESO92).

 

Chi non ha ricevuto la Quattordicesima 2017 può presentare domanda di ricostituzione

Se il pensionato non ha ricevuto la Quattordicesima 2017 pur rientrando nei requisiti richiesti è molto probabile che non abbia presentato alcuna dichiarazione dei redditi per l’anno precedente (RED o 730), per questo la valutazione del diritto non è stata considerata. Ma la quattordicesima non è perduta! C’è infatti la possibilità di chiedere il pagamento della somma spettante procedendo con una semplice domanda di ricostituzione:

 

 

Prima di prendere decisioni importanti a seguito della lettura di questo articolo, per la vostra sicurezza, vi consiglio di chiedere conferma delle informazioni al numero verde Contact Center INPS  803 164, in quanto le normative potrebbero essere soggette a cambiamenti

Previdenza Facile

Il nostro staff si cimenta nella semplificazione delle informazioni legate alla materia previdenziale, ed è a disposizione di tutti i lettori per un aiuto nella comprensione della sua legislatura, spesso riportata dalle istituzioni con passaggi astrusi o difficilmente comprensibili.

2 Comments on “Quattordicesima 2017: requisiti e come richiederla online”

  1. [email protected] ha detto:

    Come sempre si fa confusione tra patronati e Caf: i patronati si occupano di PREVIDENZA e possono inoltrare la domanda, i CAF SONO CENTRI DI ASSISTENZA FISCALE per cui non abilitati ad inoltrare le domande di ricostituzione.

    1. Previdenza Facile ha detto:

      Grazie Barbara, provvediamo subito a correggere l’articolo. A presto!

Lascia un commento