Premio alla Nascita, indicazioni per la domanda online

Premio alla Nascita, indicazioni per la domanda online

La domanda per il Premio alla Nascita è disponibile online dal 4 maggio 2017. Alle mamme del 2017 spetta un bonus da 800 euro fino ad esaurimento fondi

 

Il Premio alla Nascita è il bonus per le neomamme entrato in vigore con la Legge di Bilancio 2017.
Avevamo già fornito le prime informazioni in merito ai requisiti nel precedente articolo Mamma Domani.
In data 28/04/2017 l’INPS fornisce maggiori dettagli con la Circolare n° 78/2017 in cui sono presenti anche le indicazioni per presentare la domanda online.

Per la copertura del bonus è stato stanziato un fondo di 600 milioni di euro, questo significa che saranno sicuramente liquidate le prime 750mila domande.

In fondo a questo articolo vi proponiamo un semplice tutorial per compilare la domanda online con PIN DISPOSITIVO, in modo tale che non sia necessariamente costrette ad avvalervi di patronati o CAF.

 

PREMIO ALLA NASCITA

È un premio di 800 euro che non concorre alla formazione del reddito e che spetta a prescindere dal valore ISEE.

Spetta alle donne gestanti o alle madri per uno dei seguenti eventi verificatisi dal 1° gennaio 2017:

  • compimento del 7° mese di gravidanza (ovvero inizio dell’8° mese di gravidanza), in questo caso la domanda non può essere inoltrata prima dei 60 giorni precedenti la data presunta del parto
  • parto, anche se antecedente all’inizio dell’8° mese di gravidanza
  • adozione del minore, nazionale o internazionale, disposta con sentenza divenuta definitiva ai sensi della legge n. 184/1983
  • affidamento preadottivo nazionale o affidamento preadottivo internazionale.

 

Il beneficio è concesso in un’unica soluzione per evento (gravidanza/ parto, adozione/affidamento) ed in relazione ad ogni figlio nato o adottato/affidato. Per i parti gemellari, dunque, spetteranno 800 euro per ogni figlio.
Le gestanti/madri devono possedere i seguenti requisiti:

  • residenza in Italia
  • cittadinanza italiana o comunitaria
  • le cittadine non comunitarie in possesso dello status di rifugiato politico e protezione sussidiaria sono equiparate alle cittadine italiane
  • per le cittadine non comunitarie, possesso del permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo oppure di una delle carte di soggiorno per familiari di cittadini UE

 

PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

La domanda deve essere presentata da parte delle madri telematicamente all’INPS mediante una delle seguenti modalità:

  • Attraverso il sito INPS se in possesso di PIN DISPOSITIVO (clicca qui per compilare subito la domanda)
  • Contact Center Inps al numero 803 164, oppure da cellulare numero 06164164, tenendo a portata di mano PIN e CF della mamma
  • Patronati e CAF attraverso i servizi telematici offerti dagli stessi

La domanda deve essere in ogni caso presentata dopo compimento del 7° mese di gravidanza e comunque, improrogabilmente entro un anno dal verificarsi dell’evento nascita/adozione.

 

DOCUMENTAZIONE DA ALLEGARE

La richiedente dovrà indicare alternativamente una delle seguenti opzioni:

  • presentazione del certificato di gravidanza in originale o, nei casi consentiti dalla legge, in copia autentica direttamente allo sportello oppure spedita a mezzo raccomandata
  • numero di protocollo telematico del certificato rilasciato dal medico SSN o medico convenzionato ASL
  • indicazione che il certificato è stato già trasmesso all’Inps per domanda relativa ad altra prestazione connessa alla medesima gravidanza
  • per le sole madri non lavoratrici è possibile indicare il numero identificativo a 15 cifre e la data di rilascio di una prescrizione medica emessa da un medico del SSN o con esso convenzionato

 

COME PRESENTARE LA DOCUMENTAZIONE RICHIESTA

All’interno della domanda per il Premio alla Nascita i documenti andranno allegati mediante il pulsante ALLEGATI.
È possibile allegare files, ma solo in modo contestuale alla compilazione della domanda, quindi una volta spedita la domanda non sarà più possibile allegare nulla. E’ possibile salvare in bozza e completare la domanda entro 3 giorni.
La certificazione medico sanitaria va invece presentata in originale, o nei casi consentiti dalla legge, in copia autentica, direttamente allo sportello oppure spedita a mezzo raccomandata. Tale certificazione va presentata in busta chiusa sulla quale è utile riportare il numero di protocollo e la seguente dicitura “Documentazione domanda di Premio Nascita – certificazione medico sanitaria”.

 

MODALITÀ DI PAGAMENTO

  • bonifico domiciliato presso ufficio postale, in questo caso l’utente riceverà a casa una lettera con mandato di pagamento, dovrà poi recarsi allo sportello postare per prelevare l’importo spettante
  • accredito su c/c bancario
  • accredito su c/c postale
  • libretto postale
  • carta prepagata con IBAN.

Per tutti i pagamenti diversi da bonifico domiciliato presso ufficio postale, è richiesto il codice Iban.
In caso di richiesta di accreditamento su coordinate IBAN è necessario inviare il modello SR163.

 

Prima di prendere decisioni importanti a seguito della lettura di questo articolo, per la vostra sicurezza, vi consiglio di chiedere conferma delle informazioni al numero verde Contact Center INPS  803 164, in quanto le normative potrebbero essere soggette a cambiamenti

TUTORIAL DOMANDA PREMIO ALLA NASCITA


 

Previdenza Facile

Il nostro staff si cimenta nella semplificazione delle informazioni legate alla materia previdenziale, ed è a disposizione di tutti i lettori per un aiuto nella comprensione della sua legislatura, spesso riportata dalle istituzioni con passaggi astrusi o difficilmente comprensibili.

Lascia un commento