Home Disoccupazione Bonus 150 euro a Febbraio 2023, a chi spetta e quando arriva

Bonus 150 euro a Febbraio 2023, a chi spetta e quando arriva

by Redazione
BONUS 150 EURO febbraio 2023, naspi bonus 150 euro, 150 euro naspi 2023, naspi novembre bonus 150 euro, bonus 200 euro, 150 euro 2023, febbraio 2023

Molte categorie di lavoratori devono ancora ricevere il Bonus da 150 euro, ecco gli ultimi che lo riceveranno a Febbraio 2023 tra cui i disoccupati in Naspi


Bonus 150 euro a Febbraio 2023, ecco chi lo riceverà. Con la Circolare n° 127 del 16-11-2022 INPS recepisce il decreto-legge 23 settembre 2022, n. 144 (Decreto Aiuti ter) in materia di aiuti alle famiglie. Il riferimento è in merito al Bonus 150 euro che, come il Bonus 200 euro, verrà pagato in tempi e modi diversi in base ad ogni categoria lavorativa avente diritto. Se molti hanno già ricevuto il Bonus 150 euro nel mese di Novembre 2022 (pensionati, dipendenti, percettori RDC), tanti altri dovranno attendere l’anno nuovo.


A chi spetta il Bonus 150 euro a Febbraio 2023

Il pagamento del Bonus 150 euro avverrà nel mese di Febbraio 2023 per le seguenti categorie di lavoratori:

  • titolari di indennità di disoccupazione Naspi, DIS-COLL, mobilità ordinaria o in deroga nel mese di Novembre 2022
  • beneficiari di indennità di Disoccupazione Agricola 2022 (relativa all’anno 2021)
  • beneficiari delle indennità COVID-19
  • lavoratori autonomi occasionali e venditori porta a porta già beneficiari del Bonus 200 euro

Al momento i pagamenti per il Bonus 150 euro di Febbraio 2023 non sono ancora stati disposti.
Troverete le prime date in questo articolo non appena saranno disponibili.


Domanda Bonus 150 euro, bisogna presentarla?

I lavoratori appartenenti alle categorie sopracitate non devono presentare alcuna domanda di Bonus 150. In questo caso l’accredito avverrà automaticamente da parte dell’INPS sul codice IBAN dove viene accreditata la prestazione, o su quello dove è stato accreditato il Bonus 200 euro.


Liquidazione delle domande erroneamente respinte

Oltre alle categorie che per normativa sono tenute ad attendere Febbraio per ricevere il pagamento del Bonus 150 euro, non si esclude il pagamento del bonus anche per tutti quei soggetti che hanno presentato la domanda e che è stata erroneamente respinta. Questi soggetti devono aver presentato richiesta di riesame affinché la pratica possa essere accolta e liquidata.

previdenza facile telegram