Home Emergenza Covid-19 Bonus baby sitter, fruizione e scadenza proroga al 31 agosto 2020

Bonus baby sitter, fruizione e scadenza proroga al 31 agosto 2020

by Redazione
scadenza bonus baby sitting marzo aprile maggio entro quando entro quanto mese giorno scuole chiuse centri estivi 600 euro 1000 euro voucher libretto famiglia prestatore baby sitter

Prorogate le date per l’utilizzo e per la scadenza della presentazione delle domande di Bonus baby sitting e Bonus Centri Estivi

Bonus baby sitter, fruizione e scadenza prorogate al 31 agosto 2020. Il Bonus Baby sitting disposto dal Decreto Marzo e successivo Decreto Rilancio potrà essere utilizzato anche per coprire le prestazioni di baby sitting o frequenza Centri Estivi svoltesi fino al 31 Agosto 2020. Inizialmente la data fissata per la scadenza era il 31 Luglio 2020.

>> Bonus Baby sitting, nonni e zii come baby sitter <<


Scadenza presentazione domanda Bonus Baby sitter

Oltre al periodo di fruizione è stata prorogata anche la data di scadenza per la presentazione delle domande.
Le domande per il Bonus baby Sitting o il bonus Centro Estivi possono essere presentate entro il 31 Agosto 2020, salvo ulteriori proroghe.

Anche se il Bonus Baby sitting è relativo al mese di Marzo, l’utilizzatore potrà inserire prestazioni di lavoro svolte nei mesi successivi. Stessa cosa vale per il bonus dei mesi di Aprile e Maggio, che potranno essere utilizzati sia per pagare un/una baby sitter sia per pagare i centri estivi nei mesi di Giugno, Luglio o Agosto.

Ciò significa che non solo perché il bonus è relativo al mese di Marzo deve essere necessariamente utilizzato facendo riferimento a prestazioni di lavoro tenutesi nel mese di Marzo, ma anzi può coprire anche i mesi successivi.


Entro quando posso utilizzare il Bonus Baby sitting

I periodi relativi alle prestazioni di Bonus Baby sitting possono essere utilizzati entro la scadenza del 31 Dicembre 2020, per i periodi di chiusura delle scuole. Nel caso in cui a Settembre dovesse effettivamente avvenire la riapertura delle scuole è probabile che non sarà più possibile utilizzarli a copertura di quei mesi.
Una prestazione di lavoro avvenuta durante l’arco temporale di chiusura delle scuole può comunque essere inserita anche in Settembre, Ottobre, Novembre o Dicembre.
Se ad esempio avete dimenticato di inserire uno o più giorni di lavoro nei mesi di Marzo, Aprile, Maggio, ecc…, avete comunque fino al 31 dicembre per comunicarlo, anche se la giornata di lavoro si è svolta nei mesi precedenti.

previdenza facile telegram