Home Maternità Bonus nido e voucher baby-sitting, sono compatibili?

Bonus nido e voucher baby-sitting, sono compatibili?

by Redazione
bonus nido e voucher baby-sitting sono compatibili marzo aliso chiuso frequentato frequenza covid-19 domanda 600 euro pagamento bonifico quietanza fattura

Dopo la chiusura delle scuole a causa dell’emergenza COVID-19 in molti si stanno chiedendo se il Bonus Nido può essere comunque richiesto per il mese di Marzo, e soprattutto se le due prestazioni sono compatibili.


Bonus nido e voucher baby-sitting, sono compatibili? Le domande per il Bonus Nido 2020 sono disponibili online dal 17 Febbraio 2020. La prestazione prevede un rimborso mensile a fronte del pagamento della retta del nido per i figli fino a 3 anni. Le lavorazioni delle domande avverranno comunque intorno alla metà di Aprile quindi un ritardo nei pagamenti e nell’accoglimento delle domande è assolutamente normale e non deve destare preoccupazione.


Il Bonus Nido viene pagato per il mese di Marzo 2020?

Dal 5 marzo le scuole sono chiuse a causa dell’emergenza COVID-19 e allora sorge legittimo un dubbio: mi spetta il pagamento del Bonus Nido per il mese di Marzo (e i successivi Aprile e Maggio) anche se il nido è rimasto chiuso?

La risposta è sì. Secondo l’INPS il contributo per la retta del nido può essere erogato anche per i mesi in cui il nido è rimasto chiuso. Al fine del pagamento da parte dell’INPS è ovviamente necessario che la retta per la quale si richiede il rimborso sia stata effettivamente pagata. Come per tutte le altre mensilità è necessario allegare la documentazione richiesta (bonifico, quietanza di pagamento, fattura) all’interno della procedura telematica di allegazione dei documenti.


Bonus nido e voucher baby-sitting di 600 euro sono compatibili?

Le due prestazioni sono assolutamente compatibili. Non c’è motivo per noi non dovrebbero esserlo considerato che per l’erogazioni del Bonus Nido non è richiesta alcuna certificazione di frequenza scolastica. In sostanza al fine del diritto a percepire il Bonus Nido non è necessario che il bambino abbia effettivamente frequentato l’asilo ma basta semplicemente aver pagato la retta. Per questo motivo il pagamento del Bonus Nido e il Voucher Baby-sitting da 600 euro sono compatibili anche se in riferimento allo stesso mese.

previdenza facile telegram