Home Sostegno psicologico Bonus psicologo fino a 600 euro, requisiti, domanda online e come si usa

Bonus psicologo fino a 600 euro, requisiti, domanda online e come si usa

by Redazione
bonus psicologo 2022 domanda bonus psicologo isee gratuatoria bonus psicologo isee bonus psicologo 600 euro 50 euro seduta isee 50.000 euro

Dopo mesi di attesa, e non poche polemiche, arriva il bonus psicologo. La domanda va presentata all’INPS. A seguito di accoglimento ed entrata in graduatoria verrà rilasciato un codice univoco da comunicare al proprio professionista di fiducia.


Bonus psicologo 2022 fino a 600 euro, requisiti e domanda online. Una cosa è certa: il Ministero della Salute ha riconosciuto i danni psicologici derivati dalle misure (ormai possiamo dire fallimentari) adottate negli ultimi due anni per fare fronte all’epidemia di influenza da COVID-19. Infatti la breve malattia in sé non genera depressione, nella maggior parte dei casi l’infezione è asintomatica o al massimo sparisce dopo qualche giorno. Ma le misure drastiche adottate dal Governo si sono fatte sentire subito. Reclusione, isolamento, sottomissione, nuovi obblighi e divieti hanno generato più danni dello stesso virus. A farne le spese le persone più fragili, economicamente ed emotivamente, che non sono riuscite a farsi scivolare addosso il terrorismo mediatico a cui siamo stati sottoposti senza sosta.

Non solo la paura della malattia e della morte, ma anche le conseguenze di una gestione pandemica scellerata, come ad esempio il fallimento delle aziende, o i licenziamenti in tronco a causa della chiusura delle attività, hanno contribuito all’insorgenza di tutta una serie di patologie psichiche e psicologiche. Mai come questi due anni sono stati riscontrati, in particolare nei giovani e giovanissimi, aumenti di tutta una serie di patologie psichiche e psicologiche come ad esempio depressione, attacchi d’ansia o di panico.

Di seguito trovate le istruzioni per richiedere il Bonus Psicologo. La quota spettante, ripartita in base agli scaglioni ISEE, da diritto ad alcuni incontri con il proprio professionista di fiducia i cui costi saranno interamente coperti dall’INPS. Circolare INPS numero 83 del 19 Luglio 2022.


Riconoscimento del beneficio

Il bonus è riconosciuto una sola volta in favore del soggetto residente in Italia al momento della presentazione della domanda. Il richiedente deve disporre di un ISEE in corso di validità, ordinario o corrente, che non sia superiore a 50.000 euro.


Bonus psicologo – Requisiti reddituali e importo

L’importo del Bonus Psicologo 2022, in quanto misura di sostegno vincolata al valore dell’ISEE, è commisurato alle seguenti fasce dell’indicatore della situazione economica equivalente e in particolare:

  • a) in caso di ISEE inferiore a 15.000 euro l’importo del beneficio, fino a 50 euro per ogni seduta, è erogato a concorrenza dell’importo massimo stabilito in 600 euro per ogni beneficiario;
  • b) in presenza di ISEE compreso tra i 15.000 e i 30.000 euro, l’importo del beneficio, fino a 50 euro per ogni seduta, è erogato a concorrenza dell’importo massimo stabilito in 400 euro per ogni beneficiario;
  • c) in caso di ISEE superiore a 30.000 e non superiore a 50.000 euro, l’importo del beneficio, fino a 50 euro per ogni seduta, è erogato a concorrenza dell’importo massimo di 200 euro per ogni beneficiario.


Presentazione della domanda del Bonus psicologo 2022

La domanda per richiedere il Bonus Psicologo potrà essere presentata esclusivamente in via telematica accedendo al servizio “Contributo sessioni psicoterapia” attraverso una delle seguenti modalità:

  • tramite il sito INPS con SPID/CNS/CIE
  • tramite contact center INPS con PIN TELEFONICO

Le domande per la fruizione del beneficio potranno essere inoltrate tramite la procedura informatica dal 25 luglio al 24 ottobre 2022.

Il richiedente può presentare domanda per sé stesso o per conto di un soggetto minore d’età se genitore esercente la responsabilità genitoriale o tutore o affidatario. Il bonus può essere richiesto, inoltre, per conto di un soggetto interdetto, inabilitato o beneficiario dell’amministrazione di sostegno, rispettivamente dal tutore, dal curatore e dall’amministratore di sostegno.

Sarà data priorità alle persone richiedenti con ISEE più basso e, a parità di ISEE, la priorità sarà determinata dall’ordine cronologico di presentazione della domanda.


Graduatoria Bonus psicologo

Decorso il termine per la presentazione delle domande l’Inps provvede ad approvare le graduatorie distinte per Regione e Provincia autonoma di residenza, individua i beneficiari sulla base dell’ammontare delle risorse disponibili e comunica agli stessi la data di “accoglimento della domanda ”e il codice univoco del valore del bonus.

Il richiedente, ricevuta da parte dell’INPS la comunicazione di accoglimento della domanda, ha 180 giorni di tempo per l’utilizzo del codice univoco.

Decorso tale termine, l’articolo 5, comma 10, del decreto interministeriale del 31 maggio 2022 prevede che “il codice univoco è automaticamente annullato e le risorse non utilizzate sono riassegnate nel rispetto dell’ordine della graduatoria regionale o provinciale, individuando nuovi beneficiari per i quali sono validi i commi 9 e 10 del presente articolo”.


Codice univoco, come si usa

A ogni beneficiario del Bonus Psicologo viene comunicato un codice univoco, che individua il contributo assegnato e che dovrà essere comunicato al professionista per ogni sessione di psicoterapia.

Il professionista, in apposita sezione, dovrà indicare il codice univoco, in fase di prenotazione o di conferma della sessione di psicoterapia, unitamente al codice fiscale del beneficiario. L’erogazione dell’importo spettante, nella quota massima di 50 euro a seduta, verrà erogato direttamente a favore del professionista secondo le modalità da esso indicate.

previdenza facile telegram