Home Sostegno reddito Come modificare domanda indennità COVID-19 di 600 euro

Come modificare domanda indennità COVID-19 di 600 euro

by Redazione
Modificare domanda indennità COVID-19 600 euro dati errati iban categoria lavorativa artigiani contatti conto corrente bonifico pagamento errore nella compilazione dati errati

Come posso modificare i dati della domanda COVID-19? In molti ci state chiedendo se e come è possibile modificare la domanda di indennità COVID-19 di 600 euro in caso di errore nella compilazione. Ora si può variare la categoria lavorativa e il codice IBAN.


Come modificare domanda indennità COVID-19 di 600 euro per errore di compilazione. Fino a pochi giorni fa non era possibile intervenire sulla domanda di indennità COVID-19. Quando si andava a cliccare di nuovo sul link della domanda infatti il sistema non dava la possibilità di inserirne una nuova.

Ora invece, probabilmente a seguito delle tantissime richieste di variazione pervenute all’INPS, hanno reso possibile la variazione della categoria lavorativa di appartenenza, che è l’unica informazione il cui errato inserimento potrebbe determinare la reiezione della domanda.


Come modificare la domanda di indennità COVID-19 di 600 euro

In caso di errore nella compilazione della domanda COVID-19 di 600 euro è possibile procedere con la variazione dei dati inseriti erroneamente. Dunque se avete selezionato la voce artigiano piuttosto che commerciante, oppure lavoratore stagionale invece che agricolo a tempo determinato, avete la possibilità di modificare questo dato. Il sistema vi darà la possibilità di inoltrare una nuova domanda che verrà lavorata al posto della precedente.

Basterà accedere di nuovo alla domanda che trovate cliccando qui. Il servizio per il cittadino è attivo solo dopo le 13.


E se ho sbagliato ad indicare il codice IBAN? Attivata la modalità di variazione dei dati bancari

Il fatto di aver indicato erroneamente un altro codice IBAN non incide sull’accoglimento della domanda. Teoricamente, una volta accolta la domanda, qualora l’IBAN per l’accredito sul conto corrente dovesse risultare errato, sarà l’INPS a contattarvi per chiedervi le coordinate corrette. In caso contrario il pagamento potrebbe essere disposto presso l’ufficio postale più vicino tramite bonifico domiciliato. Vi arriverà poi un mandato di pagamento cartaceo all’indirizzo di residenza con il quale dovrete recarvi in posta per ritirare il pagamento in contanti allo sportello. Vi ricordiamo che il codice IBAN indicato all’interno della domanda di indennità COVID-19 deve essere intestato al richiedente, o al massimo cointestato.

Come modificare il CODICE IBAN sulla domanda di Bonus 600 euro

All’interno della domanda Indennità Covid-19 600 euro è stata attivata la funzione MODIFICA nella voce Dati Pagamento. Questa funzione permette di modificare la modalità di pagamento (accredito su conto corrente o bonifico domiciliato in posta) e il CODICE IBAN nel caso in cui si astato indicato erroneamente.

Tale funzionalità è permessa solo nel caso in cui il pagamento non sia ancora stato liquidato.

Scadenza presentazione domanda e pagamento bonus indennità COVID-19 600 euro

previdenza facile telegram