Home Informazioni utili Come trasferire la pensione dalla posta alla banca

Come trasferire la pensione dalla posta alla banca

by Redazione
trasferire la pensione

Molte persone sono state costrette a dover trasferire la propria pensione dallo sportello postale ad un conto corrente a causa delle direttive del Governo Monti contenute nel Decreto Salva Italia che impongono la tracciabilità dei pagamenti superiori a mille euro

 

Per trasferire la pensione Inps dalla posta alla banca bisogna compilare il modulo AP03 e spedirlo all’Inps di competenza tramite raccomandata a/r, fax oppure consegnarlo direttamente agli sportelli.

Può capitare di dover ricevere degli arretrati e, anche se mensilmente l’importo spettante è inferiore a mille euro, nel momento in cui si ricevono più mensilità nello stesso pagamento si supera il limite. A questo punto Poste Italiane non permetterà di prelevare neanche una parte della somma, si costringe dunque l’utente a  rimandare il pagamento all’Inps e attendere di nuovo il pagamento sul nuovo conto corrente.

 

Sembra un passaggio semplice ma, nonostante ci si ritrovi costretti ad incrementare transazioni bancarie, nonché una serie di lungaggini burocratiche all’italiana, per avere effettivamente i soldi in tasca possono trascorrere anche 2 o 3 mesi.

 

Se invece avete cambiato istituto bancario o solo il numero di conto corrente vi basterà comunicare all’Inps il nuovo codice IBAN, sempre meglio farlo di persona direttamente all’Inps, ricordando di richiedere ricevuta di protocollo. Per i problemi di cui sopra, si consiglia di non chiudere il vecchio conto corrente prima di aver visto effettivamente il proprio pagamento accreditato sul nuovo conto.

Può interessarti anche l’aggiornamento  TRASFERIMENTO DELLA PENSIONE: L’UFFICIO PAGATORE SI CAMBIA ONLINE

 

telegram previdenza facile

 

Potrebbe interessarti anche