Home Disoccupazione Conguaglio Reddito di Cittadinanza 2023, strane sorprese per Natale

Conguaglio Reddito di Cittadinanza 2023, strane sorprese per Natale

da Redazione
conguaglio reddito di cittadinanza, conguagli rdc, rdc natale, bonus natalizio, tredicesima su rdc, reddito di cittadinanza dicembre 2023, carte rdc azzerate

Come ogni anno, nel mese di Dicembre, l’INPS effettuerà i conguagli periodici sul reddito di Cittadinanza. Oltre ad essere l’ultimo mese dell’anno, quella di Dicembre sarà l’ultima ricarica in assoluto poiché da Gennaio 2024 il sussidio è abolito e sostituito dall’Assegno di Inclusione


RdC Conguagli a Dicembre 2023, strane sorprese per Natale. Conguaglio non significa necessariamente debito. Infatti il conguaglio serve a pareggiare i conti, errati o comunque approssimativi, di una misura che è stata erogata per diversi mesi nell’arco dell’anno. Dal conguaglio possono quindi risultare somme a credito o a debito. Se invece i pagamenti nell’arco dell’anno sono stati sempre corretti non ci sarà alcuna variazione di importo a seguito del conguaglio RDC di Dicembre 2023.

Ricordiamo che sul Reddito di Cittadinanza non sono previsti bonus natalizio né tredicesima.


Conguagli a Dicembre per il Reddito di Cittadinanza, no tredicesima né bonus natalizio

Anche quest’anno il mese di Dicembre per chi percepisce il Reddito di Cittadinanza sarà un mese all’insegna dell’incertezza. L’INPS infatti, come ogni anno, procederà ad effettuare i conguagli sugli importi del Reddito di Cittadinanza percepiti nel corso del 2023.

Possiamo dire quasi con certezza che, per i nuclei familiari per cui non c’è stata alcuna variazione di ISEE, reddito familiare o componenti del nucleo familiare, teoricamente il conguaglio dovrebbe risolversi a zero, cioè l’importo della ricarica di Dicembre dovrebbe risultare invariato rispetto a quello dei mesi precedenti..

Diversamente, per chi invece ha avuto qualche variazione su ISEE, reddito familiare o attività lavorativa, potrebbero esserci dei conguagli in negativo, ovvero somme a debito.

Se il debito generato dal conguaglio è pari o maggiore all’importo della ricarica questa potrebbe addirittura azzerarsi.


Conguagli RDC in positivo per Natale, ecco chi avrà un importo maggiorato a Dicembre

Una bella sorpresa ci sarà per tutti coloro i quali avranno un importo più alto rispetto alla solita ricarica.

Questo accadrà per per i nuclei familiari che durante l’anno hanno percepito ricariche di RDC inferiori a quelle effettivamente spettanti in base alla situazione reddituale ed economica. Il conguaglio generato sarà positivo, liquidando tutte le spettanze non riscosse durante il 2023.

previdenza facile telegram