Home Sostegno reddito Coronavirus permessi 104, a chi spettano 12 giorni in più e come richiederli

Coronavirus permessi 104, a chi spettano 12 giorni in più e come richiederli

by Redazione
coronavirus permessi 104 permessi legge 104/92 12 giorni 12 giornate 3 giorni marzo aprile a chi spetta disabile disabili handicap domanda lavoratori dipendenti

Il 16 Marzo 2020 è stato varato dal Consiglio dei Ministri il Decreto Cura Italia prevede la possibilità di fruire dei permessi retribuiti L 104/92 art.3 comma 3 per ulteriori 12 giorni, utilizzabili nei mesi di Marzo e Aprile 2020. Spettano anche al lavoratore disabile.


Coronavirus permessi 104, a chi spettano 12 giorni in più e come fare domanda. Non solo congedi straordinari per aiutare i lavoratori dipendenti in questo momento di emergenza. Con il Decreto Cura Italia vengono riconosciuti ai dipendenti aventi diritto ulteriori giornate di permessi Legge 104/92 da fruire, per il momento, nei mesi di Marzo e Aprile 2020.


Permessi Legge 104/92, a chi spettano 12 giorni in più

La legge 104/92 art.3 comma 3 prevede la possibilità di assentarsi dal lavoro per massimo 3 giorni al mese, per se stesso o per assistere un familiare disabile. Con il Decreto Cura Italia, a seguito dell’emergenza sanitaria per coronavirus, viene data la possibilità di fruire di ulteriori 12 giornate di permessi 104 nei mesi di Marzo e Aprile 2020.

Può fruire dei permessi sia il lavoratore disabile che li utilizza per se stesso, sia il lavoratore per assistere un familiare disabile.

Il lavoratore disabile che assiste altro soggetto disabile, potrà cumulare, per i mesi di marzo e aprile 2020, i permessi a lui complessivamente spettanti (3+3+12) con lo stesso numero di giorni di permesso fruibili per l’assistenza all’altro familiare disabile (3+3+12).

I lavoratori aventi diritto avranno quindi la possibilità di fruire dei seguenti giorni di permesso 104:

  • 3 in Marzo
  • 3 in Aprile
  • + 12 giornate da fruire liberamente nei mesi di Marzo e Aprile

In totale sarà quindi possibile fruire di 18 giornate complessive di permessi 104/92 tra Marzo e Aprile.


Come presentare domanda

Se già fruite dei 3 giorni di permessi Legge 104/92 non sarà necessario presentare una nuova domanda. basterà comunicare al datore di lavoro le ulteriori giornate di permesso di cui volete fruire.

Se la vostra autorizzazione a fruire dei permessi è scaduta siete invece tenuti a presentare domanda all’INPS. Nel frattempo potete fruire di ferie o ROL che, al momento dell’accoglimento della domanda, potranno essere convertiti in permessi legge 104/92 da parte del datore di lavoro.

I dipendenti pubblici dovranno presentare richiesta alla propria amministrazione.

*articolo aggiornato al 28/03/2020 alla luce delle ultime comunicazioni INPS

previdenza facile telegram