Home Disoccupazione Disoccupazione e licenziamento – quando valgono le dimissioni ?

Disoccupazione e licenziamento – quando valgono le dimissioni ?

by Redazione
Disoccupazione e licenziamento

Disoccupazione e licenziamento: per accedere ai sussidi di disoccupazione ASPI e MINI ASPI dovete essere effettivamente disoccupati. Non basta però lo status di disoccupato certificato dal Centro per l’Impiego, ma è fondamentale che la perdita del posto di lavoro non sia dovuta alle vostre dimissioni.

Il rapporto di lavoro, dunque, deve essere cessato per cause indipendenti dalle vostre volontà. Esistono però delle eccezioni in cui le dimissioni sono ammesse. Dimissioni per giusta causa:

  • Mancato pagamento dello stipendio da più di 3 mesi, molestie sul lavoro, mobbing, ecc…
  • Trasferimento ad altra sede della stessa azienda distante più di 50km dalla vostra residenza o raggiungibile in più di 80 minuti utilizzando i mezzi pubblici
  • Dimissioni entro il compimento del primo anno del proprio figlio

La domanda in questi casi deve essere corredata della documentazione che ne attesti la veridicità, la certificazione deve essere richiesta alla Direzione Territoriale del Lavoro. Se vi licenziate perché il lavoro non vi piace più, o perché è diventato troppo faticoso, non potrete accedere ad alcuna indennità.

telegram previdenza facile

 

Potrebbe interessarti anche