Home Bandi INPS Domanda Bonus Nido 2022-2023 da 500 euro entro il 31 Ottobre

Domanda Bonus Nido 2022-2023 da 500 euro entro il 31 Ottobre

da Redazione
bando bonus asili nido 2023, bando ipost nido 2023, bonus 500 euro nido, bando asili nido 2023, bando ipost asili nido 2023, graduatoria bonus nido ipost 2023

Dal 1° Agosto 2023 al 31 Ottobre 2023 è possibile inoltrare la domanda per l’accesso al bando INPS IPOST per l’erogazione di un Bonus Asili Nido per l’anno scolastico 2022-2023


Domanda Bonus Nido 2022-2023 da 500 euro entro il 31 Ottobre. Il bando di concorso per il pagamento di un contributo economico per il rimborso delle spese di iscrizione e frequenza di asili nido prevede l’erogazione di un importo pari a 500 euro per tutti i richiedenti che rientrano nella graduatoria finale.

Il testo del bando


Chi può presentare domanda di accesso al bando

Il bando di concorso si rivolge ai figli (anche orfani ed equiparati) dei dipendenti del Gruppo Poste Italiane SpA e dei dipendenti ex IPOST sottoposti alla trattenuta mensile dello 0,40% prevista dall’articolo 3, legge 27 marzo 1952, n. 208 e dei pensionati già dipendenti del Gruppo Poste Italiane SpA e già dipendenti ex IPOST.

Possono presentare la domanda di accesso al bando anche:

  • il coniuge del titolare, in caso di titolare deceduto, in qualità di “genitore superstite”;
  • il coniuge del titolare decaduto dalla responsabilità genitoriale, in qualità di “genitore richiedente”;
  • il genitore non coniugato con il titolare della prestazione, in caso di decesso di quest’ultimo o in caso di titolare della prestazione decaduto dalla responsabilità genitoriale;
  • il tutore del figlio o dell’orfano del titolare della prestazione.


Bonus Nido IPOST 2022-2023 quanto spetta

Il contributo per l’anno scolastico 2022-2023 per i vincitori del bando è pari a 500 euro. Il pagamento verrà effettuato direttamente da INPS ai richiedenti.


Domanda accesso al bando Bonus Nido IPOST

La domanda di accesso al bando può essere inoltrata a partire dalle ore 12:00 del giorno 1° agosto 2023 e non oltre le ore 12:00 del giorno 31 ottobre 2023.

Per accedere al bando di concorso bisogna dimostrare, tramite l’allegazione, di aver sostenuto le spese di iscrizione e frequenza di asili nido.

Al momento della presentazione della domanda il richiedente deve aver presentato la Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) per la determinazione dell’ISEE ordinaria (o, nei casi previsti dalla legge, dell’ISEE minorenni con genitori non coniugati tra loro e non conviventi). L’attestazione ISEE è obbligatoria per determinare la posizione nella graduatoria.

La mancata presentazione della DSU alla data di inoltro della domanda di partecipazione al concorso comporta lo slittamento del beneficiario nella relativa graduatoria di merito.

La partecipazione al presente concorso non è preclusa a coloro che intendano partecipare al concorso “Bonus Cicogna” per i nati o adottati nel corso dell’anno solare 2022. Tuttavia le due prestazioni non sono compatibili. Nel caso in cui il richiedente dovesse rientrare in entrambe le graduatorie riceverà solo il contributo di cui al bando di concorso “Bonus Cicogna 2023” (nati o adottati nell’anno 2022), con esclusione del contributo del Bonus Asili Nido.


Come presentare domanda di accesso al Bando Asili Nido 2023

Il richiedente deve presentare domanda online all’INPS attraverso il servizio dedicato. Clicca qui, e poi su UTILIZZA IL SERVIZIO per accedere e presenta subito la domanda online.

La domanda prevede l’allegazione per via telematica, delle ricevute di pagamento relative alle spese di iscrizione e frequenza di asili nido nell’anno educativo indicato nel relativo bando di concorso.

E’ possibile inoltrare la domanda dalle ore 12:00 del giorno 1° agosto 2023 e non oltre le ore 12:00 del giorno 31 ottobre 2023.


La graduatoria del Bando Bonus Asili Nido 2022-2023

La graduatoria del Bando Asili Nido 2022-2023 viene redatta secondo valori crescenti dell’indicatore ISEE del nucleo familiare di appartenenza del beneficiario (minore). Avranno dunque più possibilità di rientrare in graduatoria i nuclei familiari con ISEE più basso. In caso di parità, prevarrà il beneficiario figlio di titolare del diritto con maggiore anzianità di iscrizione alla Gestione Postelegrafonici.

È possibile consultare la graduatoria nella sezione Bandi – Bonus Cicogna.

Sarà possibile verificare la graduatoria online che dovrebbe uscire nel mese di Giugno 2024.

previdenza facile telegram