Home Reddito di Cittadinanza Entro Ottobre 2019 Aggiornamento domanda RdC presentata in Marzo

Entro Ottobre 2019 Aggiornamento domanda RdC presentata in Marzo

by Redazione
aggiornamento domande rdc pdc autodichiarazione numero di protocollo ottobre marzo reddito di cittadinanza

Chi ha presentato domanda di Rdc nel Marzo 2019 è tenuto ad aggiornare la propria posizione tramite un’autodichiarazione. Per evitare il blocco dei pagamenti l’aggiornamento deve essere effettuato entro il mese di Ottobre 2019

Aggiornamento domanda RdC. Per tutte le domande di Reddito di Cittadinanza e Pensione di Cittadinanza presentate nel Marzo 2019, e comunque prima del 2 Aprile 2019, sarà necessario un aggiornamento. In data 2 Aprile 2019 infatti è stato cambiato il modello per la presentazione delle suddette domande. Per questo era stata prorogata la possibilità di fruire dei benefici per un tempo massimo di 6 mesi per tutti i nuclei familiare che avevano presentato domanda in Marzo.

A tal proposito l’INPS ha provveduto ad avvisare tutti i cittadini coinvolti tramite sms e email, utilizzando i contatti indicati al momento della domanda di Rdc o Pdc.


Aggiornamento domanda RdC o PdC, come inviare l’autodichiarazione

Per aggiornare la domanda in autonomia e in modalità telematica potete cliccare su questo link. Il pop-up di avviso che vi apparirà al primo accesso è il seguente:

Sottoscrizione delle dichiarazioni aggiornate riferite alla domanda di RdC / PdC

A seguito della conversione in legge del DL n.4 del 28 gennaio 2019, che ha introdotto il Reddito e la Pensione di cittadinanza ad opera della legge n. 26 del 28 marzo 2019 (in GU n. 75 del 29 marzo), è necessario sottoscrivere le dichiarazioni aggiornate in riferimento al Quadro F ‘Condizioni necessarie per godere del beneficio’ e Quadro G ‘Sottoscrizione dichiarazione’ in conformità al nuovo modulo di domanda per continuare a beneficiare della prestazione. In caso di mancato aggiornamento della domanda, la prestazione verrà sospesa sino al completamento della domanda, facendo salve le mensilità pregresse.

Per eseguire l’aggiornamento domanda RdC bisogna indicare:

  • numero di protocollo domanda RdC (hai smarrito il numero di protocollo? Clicca qui per scoprire come recuperarlo)
  • codice fiscale del richiedente
  • codice di accesso alfanumerico ricevuto tramite email o sms

Se non avete la possibilità o la voglia di farlo da soli, oppure non avete ricevuto il codice di accesso tramite sms o mail, potete eseguire la procedura di aggiornamento attraverso un patronato. In alternativa è possibile farlo tramite le sedi INPS. Dal 14 Ottobre infatti saranno disponibili degli sportelli veloci per eseguire le procedure di aggiornamento.


Entro quando inviare l’autodichiarazione

Al fine di non interrompere l’erogazione dei pagamenti è necessario inviare l’autodichiarazione per l’aggiornamento domanda RdC entro e non oltre il 21 Ottobre 2019. In tal modo sarà garantita la ricarica del mese di ottobre.

Il form telematico per l’aggiornamento sarà comunque disponibile anche nei giorni successivi al 21 Ottobre 2019.

Riferimento Messaggio INPS numero 3568 del 02/10/2019

previdenza facile telegram