Home Informazioni utili Estratto conto contributivo ed estratto conto contributivo certificato (ECOCert)

Estratto conto contributivo ed estratto conto contributivo certificato (ECOCert)

by Redazione
Estratto Conto Contributivo

Sull’Estratto Conto Contributivo ogni lavoratore può verificare tutte le settimane della propria vita lavorativa. La versione online, che è possibile consultare sul sito dell’INPS, è provvisoria, per quanto nella maggior parte dei casi le informazioni in esso riportate sono corrette, ma per avere un certo conteggio dei propri contributi bisognerà fare domanda all’INPS di Estratto Conto Contributivo Certificato (ECOCert).

 

L’estratto conto contributivo online

Molti sono i lavoratori che hanno necessità di consultare l‘estratto conto contributivo (cliccando su questo link potrai verificare i tuoi contributi versati nell’AGO, nell’Ex Enpals e nella Gestione Separata facendo l’accesso al sito dell’INPS con codice fiscale e codice PIN). Questo può essere utile, ad esempio, per controllare che il proprio datore di lavoro sta effettivamente versando i contributi all’INPS, oppure per verificare le settimane contributive al fine di inoltrare una domanda all’INPS. Di seguito alcuni esempi:

  • disoccupazione ASpI52 settimane contributive nell’ultimo biennio
  • disoccupazione Mini-ASpI13 settimane contributive nell’ultimo anno
  • disoccupazione NASpI13 settimane contributive nei 4 anni precedenti o 18 giornate nell’ultimo anno
  • disoccupazione agricola = 102 contributi giornalieri nel biennio costituito dall’anno cui si riferisce l’indennità e dall’anno precedente (tale requisito può essere perfezionato mediante il cumulo con la contribuzione relativa ad attività dipendente non agricola purché l’attività agricola sia prevalente nell’anno o nel biennio di riferimento)
  • maternità lavoratrici dipendenti = 26 settimane contributive nei due anni precedenti l’inizio del congedo obbligatorio
  • maternità lavoratrici domestiche = 26 settimane contributive nell’anno precedente l’inizio del congedo oppure 52 settimane nei due anni precedenti
  • maternità lavoratrici parasubordinate = 3 mesi contributivi nell’ultimo anno
  • assegno ordinario di invalidità =  260 settimane contributive, di cui 156 nei 5 anni precedenti la data di presentazione della domanda
  • cure termali = 156 settimane nei cinque anni precedenti
  • assegno cure tubercolari = 52 settimane contributive nell’arco della vita lavorativa
  • indennità di disoccupazione per i rimpatriati = 12 mesi, di cui almeno 7 devono essere stati effettuati all’estero.

L’Estratto conto certificato (ECOCert)

Quando però ci si accinge ad abbandonare definitivamente la vita lavorativa, bisogna esser certi di avere tutte le carte in regole per poter andare finalmente in pensione. Per questo non ci si può affidare all’estratto conto contributivo online, che è provvisorio, ma è importante che i propri contributi vengano verificati e certificati dell’INPS.

Per questo l’istituto mette a disposizione il servizio telematico per inoltrare la propria richiesta online di ECOCert, cliccando su questo link oppure seguendo il seguente percorso:
www.inps.it —> servizi per il cittadino —> domanda di prestazione pensionistica , e proseguire cliccando su CERCA/COMPILA DOMANDA per inserirne una nuova. Selezionare poi la voce Certificazione dalla tendina nel campo SCELTA PRODOTTO. Al termine della domanda avrete una ricevuta di presentazione in PDF riportante il numero di protocollo della domanda.

Entro 30 giorni dall’inoltro della domanda di Estratto Conto Contributivo Certificato dovreste ricevere tramite posta, al vostro indirizzo di residenza, il documento definitivo.

 

telegram previdenza facile

 

Potrebbe interessarti anche