Home Sostegno reddito Nuova domanda Reddito di Cittadinanza scaduto, quando presentarla se terminata

Nuova domanda Reddito di Cittadinanza scaduto, quando presentarla se terminata

by Redazione
Nuova domanda Reddito di Cittadinanza omanda terminata quando presentare una nuova domanda rdc decorrenza mese di stacco due mesi due mensilità un mese una mensilità quando presentare quando presentarla mensilità rdc

L’indennità dura 18 mesi, ma quando presentare esattamente la nuova domanda di Reddito di Cittadinanza? Bisogna aspettare un mese o può essere inoltrata anche prima per evitare di perdere mensilità?


Nuova domanda Reddito di Cittadinanza scaduto, quando presentarla se terminata. Purtroppo c’è ancora molta confusione sulle tempistiche relative al rinnovo della domanda Reddito di Cittadinanza. C’è da premettere innanzitutto che non c’è limite al numero di domande che un nucleo familiare può effettuare. Ogni domanda ha la durata di 18 mesi, che si contano dal mese di decorrenza. Va considerato che la decorrenza del Reddito di Cittadinanza è sempre a partire dal mese successivo a quello in cui viene effettuata la domanda.
Se il richiedente faceva in precedenza parte di un nucleo familiare che beneficiava del Reddito di Cittadinanza, anche se non era lui il richiedente, al fine del raggiungimento delle 18 mensilità si sommano i mesi in cui ha fruito del RdC con il primo nucleo familiare e i mesi fruiti con la domanda presentata con un altro nucleo familiare.

Spesso si perde il conto delle mensilità, per questo è sempre conveniente tenere il conto dei mesi fruiti. Di tanto in tanto è consigliabile contattare il numero verde INPS 803 164 per avere certezza delle mensilità residue e che la propria domanda non risulti TERMINATA.


Nuova domanda Reddito di Cittadinanza dopo che questa è terminata

Si sa che tra una domanda e l’altra di reddito di Cittadinanza ci deve essere un mese di stacco, cioè un mese in cui non si riceverà il pagamento. Ma quando presentare la domanda di Reddito di Cittadinanza per il rinnovo?

Poiché la decorrenza del Reddito di Cittadinanza è sempre a partire dal mese successivo in cui si presenta la domanda, questa va presentata proprio nel mese in cui non si riceverà il pagamento, cioè il mese successivo all’ultima ricarica.

Ad esempio, se il mio RdC scade a Settembre 2021, con ultima ricarica in data 27 Settembre 2021, la domanda per il rinnovo dovrà essere presentata nel mese di Ottobre, dal primo al 30, è indifferente. Se presentata entro in mese di Ottobre avrò la possibilità di vedere la prima ricarica anche il 15 di Novembre se non direttamente il 27.

Molti erroneamente aspettano un mese per poi presentare la domanda due mesi dopo il termine, questo determinerà la sospensione per due mensilità, quindi fate attenzione!

previdenza facile telegram