Home Maternità e paternità Pagamenti INPS Assegno Unico Gennaio 2023 sul conto e su RDC

Pagamenti INPS Assegno Unico Gennaio 2023 sul conto e su RDC

by Redazione
pagamenti assegno unico gennaio 2023 pagamento iban bonifico quando arriva quando viene pagato bonifico anf gennaio 2023 pin telefonico chi paga inps rdc reddito di cittadinanza assegno unico RDC gennaio 2023

Quando verrà pagato l’Assegno Unico Gennaio 2023? In che modo verranno effettuati i pagamenti e dove sarà possibile riscuoterli?


Pagamenti INPS Assegno Unico Gennaio 2023. I pagamenti relativi all’assegno Unico e Universale vengono pagati mensilmente direttamente da INPS, e non più dal datore di lavoro in busta paga come è avvenuto fino a Febbraio 2022 con gli Assegni al Nucleo Familiare ANF. Detrazioni e assegni familiari non saranno più presenti sui cedolini di stipendio dei lavoratori dipendenti e di pensione a partire dal mese di Marzo 2022.
Anche per chi percepisce il Reddito di Cittadinanza il pagamento verrà effettuato da INPS sulla Carta RDC.

Ulteriori informazioni su Assegno Unico 2023


Pagamenti Assegno Unico Gennaio 2023 sul conto e su RDC

Il pagamento dell’Assegno Unico e Universale verrà effettuato nel mese successivo a quello di presentazione della domanda.

I primi pagamenti Assegno Unico Gennaio 2023 sono stati disposti per il giorno 13 e 17 Gennaio. Altri pagamenti sono disposti per il 26 e 27 Gennaio.

I pagamenti AUU Gennaio 2023 su RDC non sono ancora stati disposti. Solitamente vengono disposti dopo la ricarica RDC del mese successivo.
Troverete le date in questo articolo non appena saranno disponibili.


Come avviene il pagamento dell’Assegno

Il pagamento dell’Assegno Unico verrà effettuato tramite bonifico sull’Iban intestato al richiedente indicato in domanda. nel caso in cui non siate titolari di conto corrente in domanda andrà scelta la voce bonifico domiciliato” in Posta. Il pagamento viene effettuato da parte dell’INPS.


Non hai ancora ricevuto il pagamento Assegno Unico?

Se il tuo pagamento è in ritardo verifica prima di tutto se la tua domanda è stata accolta, respinta o sospesa cliccando qui. In ogni caso puoi sempre contattare il numero verde 803 164 (o 06164164 da cellulare) sempre munito di PIN TELEFONICO.
Puoi generare il PIN TELEFONICO INPS solo se sei in possesso di SPID, CIE o CNS. Il PIN TELEFONICO è importante poiché in assenza di questo l’operatore INPS non potrà verificare lo stato della tua domanda.

previdenza facile telegram