Home Disoccupazione Quando fare domanda di rinnovo Reddito di Cittadinanza e quanto dura

Quando fare domanda di rinnovo Reddito di Cittadinanza e quanto dura

by Redazione
domanda rinnovo reddito di cittadinanza, 18 mesi, durata red, durata reddito di cittadinanza, nucleo familiare, variazione nucleo familiare rdc, domanda rinnovo rdc

Il Reddito di Cittadinanza dura 18 mesi e alla scadenza è sempre possibile inviare una nuova domanda ma bisogna calcolare bene i tempi. La domanda di Rinnovo Reddito di Cittadinanza può essere inviata nel mese successivo a quello di scadenza


Quando fare domanda di rinnovo Reddito di Cittadinanza e quanto dura. La normativa prevede che una volta accolta la domanda, il Reddito di Cittadinanza può avere una durata massima di 18 mesi. Poiché il RdC si assegna all’intero nucleo familiare, quindi di fatto ad ogni singolo componente, tale durata è valida per tutta la famiglia. Se un familiare cambia residenza, e quindi nucleo familiare, nel momento in cui dovesse inviare una nuova domanda di RDC la durata sarà pari a 18 mesi meno i mesi già fruiti con la domanda precedente, cioè prima del cambio del nucleo familiare.


Quanto dura il Reddito di Cittadinanza e come calcolare la scadenza

Come già indicato, dal mese in cui decorre il Reddito di Cittadinanza ha una durata di 18 mesi. Se ad esempio si presenta la domanda a Gennaio il RdC decorrerà da Febbraio e verrà pagato fino al 18° mese che corrisponderà al mese di Luglio dell’anno successivo.


Cosa fare se uno dei componenti del nucleo familiare cambia residenza

Poniamo il caso di un figlio maggiorenne che decide di cambiare residenza rispetto a quella dei genitori e che volesse comunque continuare a fruire del Reddito di Cittadinanza. Non appena verrà effettuato il cambio di residenza entrambi i nuclei familiari, e quindi il figlio da solo (o accompagnato) e il nucleo familiare dei genitori, dovranno ripresentare sia la dichiarazione ISEE sia una nuova domanda di RDC.

La durata del nuovo RdC non sarà più pari a 18 mesi poiché quelli rimanenti si sommano a quelli da tutti con la domanda originaria. Questo avviene anche se tra la prima e la seconda domanda dovesse esserci un mese di stacco. Dunque se quando la famiglia era unita erano stati pagati 10 mesi di RdC, nel momento in cui si presenteranno di nuovo le domande la durata del RdC sarà di soli 8 mesi.


Quando fare domanda di rinnovo Reddito di Cittadinanza e quanto dura

Si intende rinnovo del Reddito di Cittadinanza la domanda inviata dopo lo scadere dei 18 mesi. Tra una domanda e l’altra ci deve essere un mese di stop. In questo mese il nucleo familiare non ha diritto al sussidio RdC. Vedi anche come chiedere l’Assegno Unico nel mese di stop.

Se ad esempio si ha l’ultima ricarica il giorno 27 di Luglio e la domanda risulta terminata, sarà possibile inserirne una nuova, cioè una domanda di rinnovo del RdC, già dal 1° Agosto. La decorrenza della nuova domanda partirà da Settembre e la prima ricarica dovrebbe arrivare già il 15 del mese, e non il 27.

Dalla seconda domanda in poi il richiedente non riceverà più alcun messaggio di accoglimento, ma solo il primo sms con il numero di protocollo. Questo poiché l’INPS non deve inviare un nuovo numero di carta: l’accredito infatti avverrà sulla stessa Carta RDC di cui si è già in possesso .

previdenza facile telegram