Home Disoccupazione Stato Domanda Naspi sospesa in attesa di istruttoria, che significa?

Stato Domanda Naspi sospesa in attesa di istruttoria, che significa?

by Redazione
domanda naspi sospesa in attesa di istruttoria acquisita protocollata disoccupazione inps stato domanda accolta respinta in attesa di documenti

La procedura di lavorazione delle domande di Naspi da parte dell’INPS prevede varie fasi. Una di queste è la sospensione in attesa dell’istruttoria, ma cosa significa questo stato domanda?


Domanda Naspi sospesa in attesa di istruttoria, che significa? Non appena viene inviata online la domanda di disoccupazione Naspi il sistema rilascia subito due files in PDF, uno contenente la ricevuta di presentazione della domanda con il numero di protocollo e l’altro contenente il riepilogo della domanda inviata. Il numero di protocollo dunque viene immediatamente generato. Lo stato domanda può essere già da subito consultato cliccando nel menù di sinistra sulla voce Consultazione Domande.


Protocollo e acquisizione

Il primo step per la lavorazione della domanda di Naspi è dunque quello della protocollazione. Una volta protocollata, cioè contraddistinta dal numero di protocollo univoco, la domanda viene acquisita dai sistemi INPS. La domanda può essere acquisita solo se il codice PIN dell’utente che ha presentato la domanda è di tipo dispositivo mentre la domanda può essere già protocollata anche con il PIN di tipo online.


Domanda Naspi sospesa in attesa di istruttoria

Una volta acquisita la domanda verrà posta in sospensione in attesa dell’istruttoria. Ciò significa che, dovendo lavorare in ordine cronologico le domande pervenute nell’immenso “calderone”, la vostra dovrà attendere il suo turno per essere effettivamente lavorata, ovvero per procedere con l’istruttoria. E’ come avere una pila di pratiche da controllare sulla scrivania: l’ultima che arriva verrà messa sotto alla pila, ovvero sospesa in attesa di istruttoria.


Domanda Naspi sospesa in attesa di documentazione

Può capitare che l’INPS necessiti di ulteriore documentazione per verificare che abbiate effettivamente diritto alla prestazione. In questo caso nello stato domanda in attesa di ulteriore documentazione. Solitamente non è possibile vedere dalla pagina Consultazione Domande quali sono i documenti mancanti, ma viene inviata una lettera che potete trovare consultando la Cassetta Postale Online. Vi ricordiamo che non è più necessario allegare il modello SR163 che è stato abolito dal giorno 10 Aprile 2020.


Stato Domanda accolta o respinta

Dei vari motivi per cui la Naspi potrebbe essere respinta ne abbiamo parlato in questo articolo. Se invece tutto procede per il meglio la domanda verrà accolta. A seguito dell’accoglimento verrà disposto il primo pagamento in 10/15 giorni al massimo. Qualora non doveste visualizzare alcun pagamento entro massimo 30 giorni provvedete a contattare il numero verde INPS 803 164 per sollecitare.

previdenza facile telegram